Partner

National and Kapodistrian University of Athens
Universiteit Antwerpen
Istituto Ortopedico Rizzoli
Online Studies
National and Kapodistrian University of Athens

L'Università Kapodistriana Nazionale di Atene (NKUA) è il più antico e il più grande istituto di istruzione superiore in Grecia ed è parte integrante della moderna tradizione intellettuale greca, della vita e della presenza internazionale. NKUA ha un totale di circa 127.000 studenti iscritti e 3.300 membri di facoltà.
Il Dipartimento di Genetica medica (DMG) di NKUA, situato nell'ospedale pediatrico “Aghia Sophia”, costituisce un punto di riferimento per la genetica per tutta la Grecia dal 1965. Il Dipartimento ha dato un contributo sostanziale alla diagnosi, gestione e prevenzione di molti disturbi genetici, ed è riconosciuto come centro di riferimento nazionale ed europeo per diverse malattie genetiche per quanto riguarda la ricerca applicata e la diagnostica. DMG ha un totale di 8.500 studenti iscritti a studi universitari, post-laurea e di dottorato e un totale di 630 membri del personale. Inoltre, il DMG è stato il primo istituto e anche il più grande centro pubblico per la diagnosi prenatale in Grecia, inizialmente per i disturbi cromosomici e subito dopo per le malattie monogeniche. Quest'ultimo comporta anche l'identificazione di portatori (coppie a rischio) per diverse malattie monogeniche comuni in Grecia come talassemia, fibrosi cistica, distrofia muscolare di Duchenne e Becker, atrofia muscolare spinale, X fragile, sindrome di Rett, Angelman e sindromi di Prader Willi. Il laboratorio è ben attrezzato, con tutte le attrezzature necessarie per le analisi genetiche molecolari di base, per le applicazioni di ricerca e diagnostica, compresi i robot di gestione dei liquidi per supportare l'estrazione automatizzata del DNA e la configurazione della PCR, nonché la PCR in tempo reale, mezzo through - put il sequenziamento automatico, l'analisi della fusione ad alta risoluzione (HRMA) e la piattaforma di microarray Agilent Technologies, sono attualmente utilizzati per l'ibridazione genomica comparativa array (a-CGH) applicabile per l'analisi citogenetica molecolare in pazienti riferiti a ritardo mentale (MR) e ritardo dello sviluppo (DD) . In concomitanza con il ruolo principale che il DMG svolge nei servizi clinici, ha anche dato un contributo sostanziale in diverse aree della ricerca applicata nel campo della genetica medica come la valutazione genetica completa e i servizi di consulenza.
Il personale dell'Università comprende membri della Facoltà, genetisti medici, ricercatori senior post-dottorato universitari e altro personale scientifico e tecnico. Inoltre, il DMG offre come corsi universitari della Facoltà di Medicina corsi formali per pre e post laurea in genetica medica. Il Dipartimento di genetica medica della NKUA ha dato un contributo sostanziale alla diagnosi, alla gestione e alla prevenzione di molti disturbi genetici ed è riconosciuto come centro di riferimento nazionale ed europeo per diverse malattie genetiche per quanto riguarda la ricerca applicata e la diagnostica. In concomitanza con il ruolo principale che il DMG svolge nei servizi clinici, ha anche dato un contributo sostanziale in diverse aree della ricerca applicata nel campo della genetica medica come la valutazione genetica completa e i servizi di consulenza. DMG presenta i seguenti vantaggi:
  1. Comprende un folto gruppo di personale altamente qualificato con esperienza in molti aspetti della genetica.
  2. Ha accesso a un gran numero di pazienti e famiglie con un ampio spettro di disturbi genetici.
  3. La clinica universitaria è associata al più grande ospedale pediatrico della Grecia (e dei Balcani in generale).
  4. È l'unico dipartimento di genetica medica pubblica in Grecia (all'interno dei servizi sanitari o all'interno di un'istituzione accademica).
  5. È il centro pubblico più antico e più grande per la diagnosi prenatale in Grecia.
  6. È l'unico dipartimento in Grecia che offre diagnosi molecolari per alcuni disturbi monogenici comuni specifici.
  7. È specializzato in servizi genetici, come PGD e diagnosi prenatale non invasiva per malattie legate al sesso e compatibilità Rhesus.
  8. È anche un centro di riferimento per molte malattie genetiche, sia per le procedure diagnostiche che per l'interpretazione dei risultati a supporto della gestione clinica e della consulenza.
  9. È il leader nel fornire le migliori pratiche per molte malattie e procedure diagnostiche in Grecia e in Europa (ad es. Linee guida per le emoglobinopatie CF. PGD ecc.).
University Antwepren

L'Università di Anversa è stata fondata nel 2003 dopo l'unione di tre università istituzioni, ma ha le sue radici nel 1852. L'Università di Anversa ne ha attualmente di più di 20.000 studenti e circa 5.500 membri del personale. È un giovane, dinamico e lungimirante università pensante. Integra le risorse delle sue radici storiche con le sue ambizioni contribuire positivamente alla società. L'Università di Anversa si sviluppa, fornisce l'accesso a e diffonde la conoscenza scientifica attraverso la ricerca, l'insegnamento e il servizio alla società. Svolge questi compiti in uno spirito di libertà e responsabilità accademiche. Il L'Università di Anversa conduce ricerche scientifiche creative e innovative che si impegnano per eccellenza internazionale. Stimola la ricerca di base e applicata e la loro valorizzazione. Offre insegnamento accademico accreditato a livello internazionale basato su studi scientifici ricerca. Mira allo sviluppo e all'integrazione di conoscenze, abilità e attitudini che preparerà i suoi studenti ad assumersi la responsabilità nella società. L'università di Anversa attribuisce grande importanza ai suoi stretti legami storici con l'ospedale universitario di Anversa e la scuola di gestione di Anversa. Cerca collaborazioni costruttive nei settori di ricerca, insegnamento e servizio accademico alla società. Inoltre, l'Università condivide la sua competenza con partner sia pubblici che privati. L'Università di Anversa assicura il qualità (educazione - ricerca) e sostenibilità delle sue attività. Il suo contatto con gli studenti, il personale e le altre parti interessate sono costruttivi, rispettosi e aperti. Il Dipartimento di Medical Genetics impiega attualmente più di 90 persone. Fornisce genetica clinica servizi e diagnostica a livello molecolare e citogenetico. Inoltre, di base la ricerca è condotta con l'obiettivo di identificare i fattori genetici alla base di un ampio spettro di malattie genetiche. Questi includono monogenici, complessi e multifattoriali malattie. La competenza e le attrezzature all'avanguardia (inclusa una piattaforma NGS) è disponibile per eseguire una vasta gamma di esperimenti genetici molecolari. Per funzionale studia anche l'infrastruttura di coltura cellulare. Oltre ai servizi disponibili nel dipartimento, c'è anche l'accesso a una struttura per animali completamente attrezzata all'università città universitaria.
IOR

L'Istituto Ortopedico Rizzoli (Bologna) è il principale istituto italiano di ortopedia e traumatologia. Dal 1981 il Ministero della Salute italiano ha riconosciuto all'Istituto Rizzoli lo status di "Ospedale per la ricerca scientifica" grazie alla sua stretta integrazione tra l'assistenza sanitaria (circa 150.000 pazienti esaminati e oltre 20.000 interventi ortopedici ogni anno) e la ricerca scientifica, che viene svolta in nove diversi laboratori che impiegano medici, biologi, ingegneri, fisici, statistici e tecnici. Elevata competenza, organizzazione finalizzata all'integrazione tra ricerca e terapia, assistenza sanitaria di alta qualità e tecnologie innovative in continua evoluzione - sono gli ingredienti per il successo di Rizzoli in Italia e nel mondo. Con riferimento alle sue specializzazioni, devono essere menzionati: il trattamento delle patologie degenerative delle articolazioni dell'anca, del ginocchio e della caviglia; patologie della colonna vertebrale; patologie del piede e degli arti superiori; patologie legate allo sport; tumori del sistema muscolo-scheletrico; patologie ortopediche pediatriche; diagnosi e trattamento delle malattie scheletriche rare. Rizzoli ospita anche la scuola di specializzazione in Ortopedia e Traumatologia e la scuola di specializzazione in Fisioterapia e Riabilitazione dell'Università di Bologna; infatti, esiste uno speciale accordo di cooperazione tra l'Istituto Ortopedico Rizzoli e l'Università. Inoltre, l'Istituto partecipa alla Rete Alta Tecnologia Regionale dell'Emilia-Romagna (Tecnopolo) con altri sei laboratori di ricerca orientati alla ricerca traslazionale; le loro attività sono caratterizzate da forti relazioni con partner industriali dell'area operanti nei seguenti settori: medicina rigenerativa, biomedicina, dispositivo biomedico, farmaceutica, biomeccanica e informatica clinica.
Il Dipartimento di Genetica medica e Malattie ortopediche rare diretto dal Dott. Luca Sangiorgi, è accreditato dalla regione Emilia-Romagna come centro di coordinamento per l'hub regionale e la rete dei raggi delle malattie scheletriche rare. Il Dipartimento è composto da a) il Laboratorio molecolare che esegue diagnosi e ricerche sulle malattie rare, b) la Clinica ambulatoriale di genetica medica, accogliendo pazienti con sospette sindromi familiari e offrendo consulenza ec) la Biobanca dei campioni genetici (BIOGEN) creata per raccogliere materiali biologici di alta qualità di pazienti affetti da displasia scheletrica e altre malattie rare. I campioni raccolti, oltre 6500 diversi biospecimen, coprono molti campi di applicazioni di ricerca genetica e genomica; infatti, la biobanca comprende sangue umano, componenti e derivati del sangue, DNA, RNA, urina, siero, tessuti. La maggior parte dei campioni viene raccolta a scopo diagnostico, ma ai pazienti viene chiesto di utilizzare la raschiatura del sangue / buccale per scopi di ricerca, dopo aver letto e firmato l'accordo di consenso informato. Altri campioni vengono raccolti solo per finalità di ricerca, come tessuti, urine e siero. Il Dipartimento lavora anche in concerto con il Clinical Bioinformatics Lab - CLIBI - (sempre sotto la direzione del Dr. Sangiorgi) e svolge attività di ricerca, sviluppo e consulenza nel campo della Bioinformatica Clinica. Far parte della rete regionale di malattie rare scheletriche, menzionata sopra, significa che il Dipartimento e il BIOGEN si trovano in una rete che coinvolge 11 ospedali / istituzioni in Emilia-Romagna. Un protocollo standardizzato di scambio di campioni per collaborazioni nazionali e internazionali come: Università di Anversa, Ospedale dell'Università di Gand, Hopital Necker - Enfantes Malades, UNIL– Universite de Lausanne è stato fornito con campioni, previo accordo delle istituzioni, e negli Stati Uniti l'Ospedale pediatrico di Filadelfia è stato fornito con campioni. L'area scientifica di interesse copre la diagnosi e la ricerca genetica e genomica sulle malattie scheletriche ereditarie, inoltre raccogliamo anche dati clinici e genetici dei pazienti (registri delle malattie), integriamo i dati clinici e i risultati molecolari in una correlazione genotipo / fenotipo.
La Rizzoli Insititute è il coordinatore della rete europea di riferimento sulle malattie rare BONe (BON ERN), che coinvolge circa 40 operatori sanitari europei. L'ambizione principale di BOND ERN è quella di attuare misure che facilitino la fornitura di cure multidisciplinari, olistiche, continue, incentrate sul paziente e partecipative a persone affette da malattie ossee rare (RBD), supportandole nella piena realizzazione dei loro diritti umani fondamentali. In particolare, BOND ERN mira a garantire che le persone che vivono con un RBD ricevano gli stessi standard di cura e supporto di quelli disponibili per altri cittadini con requisiti simili. Per raggiungere questo obiettivo, BOND ERN riunisce professionisti europei altamente specializzati nel campo della RBD sia per la ricerca scientifica che per le cure multidisciplinari per aumentare le conoscenze sui RD, migliorare la qualità dell'assistenza sanitaria e la sicurezza dei pazienti, aumentare l'accesso a competenze mediche ultra specializzate e informazioni accessibili oltre confine nazionale s, conformemente alla direttiva 2011/24 / UE.
Strutture - Biobanca dei campioni genetici (BIOGEN): i campioni raccolti sono più di 6500 diversi biospecimen, coprono molti campi di applicazioni di ricerca genetica e genomica; infatti, la biobanca comprende sangue umano, componenti e derivati del sangue, DNA, RNA, urina, siero, tessuti. La maggior parte dei campioni viene raccolta a scopo diagnostico, ma ai pazienti viene chiesto di utilizzare la raschiatura del sangue / buccale per scopi di ricerca, dopo aver letto e firmato l'accordo di consenso informato. Altri campioni vengono raccolti solo per finalità di ricerca, come tessuti, urine e siero.
Reti: EATRIS (infrastruttura europea per la medicina traslazionale), BBMRI-ERIC (Biobanking e BioMolecular Resources Research Infrastructure - ERIC), TNGB (Telethon Network of Genetic Biobank).
Online Studies

ON LINE è una società di medie dimensioni, che impiega 30 consulenti tecnici e scienziati e opera nel campo dello sviluppo software, della consulenza tecnica e della formazione degli adulti.
ON LINE gestisce un dipartimento di sviluppo software, specializzato nella progettazione di siti Web, portali e piattaforme di e-learning. La sua priorità assoluta è la diffusione della conoscenza delle competenze informatiche e delle tecnologie e comunicazioni dell'informazione. La familiarizzazione con le tecnologie dell'informazione e della comunicazione degli utenti finali, si è rivolta a dirigenti aziendali, banche, organizzazioni pubbliche, centri di formazione e università che desiderano sviluppare le proprie competenze e infrastrutture.
ON LINE copre tutte le esigenze educative, attraverso piattaforme di e-learning sincrone e asincrone nello spazio personale di ogni candidato. È, tra gli altri, una società IT che fornisce soluzioni tecnologiche per la creazione di siti Web e l'e-learning, inclusi i sistemi di gestione dell'apprendimento, piattaforme basate sul web e lo sviluppo di corsi di e-leaning.
OnLine progetta soluzioni di e-learning personalizzate, come lo sviluppo di sistemi di gestione dell'apprendimento integrato (LMS), la progettazione didattica e lo sviluppo di contenuti di e-learning personalizzati che forniscono risultati misurabili. Dal 2007, abbiamo sviluppato e costruito oltre 150 siti Web e piattaforme di e-learning, di cui la prima è stata la piattaforma di e-learning dell'azienda. OnLine è un partner prezioso per aziende e organizzazioni che utilizzano l'e-learning per le loro esigenze di formazione. Siamo specializzati in servizi e prodotti relativi all'e-learning; la sua competenza deriva da dozzine di progetti di e-learning implementati con successo e centinaia di utenti supportati.
Total Page Visits: 141 - Today Page Visits: 1